★Luisa★

  • Quindi la sconfitta ti dà solo un motivo in più per continuare, eh?

Ottimo per chi ha problemi di insonnia!

L'arte ingannevole del gufo - Ella West

Non so che c'entra il titolo con la storia ma qualcosa di ingannevole c'è. Sì, perchè per l'ennesima volta sono stata ingannata dalla trama intrigante e dalla bellissima copertina. 
Ho fatto una gran fatica a finire questo libro (se così può essere definito) e ho cercato di divorarlo perchè non vedevo l'ora di finirlo, di togliermelo dai piedi! Sono solo 160 pagine, ma pagine di nulla. Inutili. Senza senso. Noiosissime! 
Non c'è pathos, zero suspense, non mi ha coinvolta per niente... poi la protagonista Viola, mi dispiace dirlo, è piatta e la sua aria da saputella mi ha irritato non poco! Non ho provato nessuna tenerezza per la sua condizione (embè, stavolta faccio l'insensibile). Piatti sono anche gli eventi e lo stile. Così lento... mamma mia, che sonnolenza! Mi viene sonno solo a scrivere questa recensione... di certo mi aspettavo tutt'altro e non descrizioni inutili di opossum, allevamento di pecore e musica classica! Che sia chiaro: non ho niente contro gli opossum, le pecore e la musica classica... ma la "trama" non può essere incentrata solo su queste cose. Cioè, è un libro che non ha nè capo nè coda.
Ma per favore, come si fa a scrivere una ciofeca del genere?! 
Assolutamente sconsigliato.