★Luisa★

  • Quindi la sconfitta ti dà solo un motivo in più per continuare, eh?

La bellezza non è tutto, diamine!

Attentato - Amélie Nothomb

...ma allora cos'è? A che serve contemplare il sublime? 
E' colpa della bellezza se le persone si fermano sempre alle apparenze e non capiscono, comunque, che la bellezza è soggettiva, non oggettiva. Ma purtroppo non se ne può fare a meno di dire:"che brutto quello", "che grassa quell'altra", "ma quant'è magra, sta per scomparire!", "quello ha un fisico da urlo, ma in faccia fa cacare"(o viceversa). E' una tristezza amara vedere una società fondata su questi tipi di commenti che sono all'ordine del giorno... e ancora più amara l'invidia che ti rode dentro se tu fai schifo e vedi una persona che è strabella. Ti ritrovi a pensare:"ma è possibile che esistano creature così?! Che sembrano quasi uscite dai manga?" 
Tutti alla ricerca del bello, quello apparente, fittizio ma senza pensare che tanto la vecchiaia(se voglio esagerare, la morte) arriva per tutti e a quel punto cos'è che è più importante? Apparire o essere? Mega domandone. 
Comunque sia non mi ha convinta molto questo quarto libro che leggo della Nothomb e non saprei spiegarne il motivo preciso... so solo che ha contribuito a farmi avere più complessi del solito sul mio fisico! D: