★Luisa★

  • Quindi la sconfitta ti dà solo un motivo in più per continuare, eh?

Passione e speranza...

Angeli da un'ala soltanto - Sciltian Gastaldi

Struggente, intenso e angoscioso. Mi sono immedesimata molto nel protagonista principale(colui che narra la sua storia), tanto da soffrire anche io con lui!!! per un' Amore non più corrisposto. 
Il linguaggio è molto articolato, un pò pesante in certi punti... di più nelle parti smielate e in quelle dove c'è tanto odio e rancore. Comunque c'è anche qualche battuta, qualche parte che fa sorridere e soprattutto c'è(almeno per me) un messaggio positivo attorno a tanta tristezza: la voglia di non arrendersi mai. Anche quando tutto è finito, l'unica cosa che si può fare è andare avanti. Raccogliere i pezzi di un'Amore che non si rassegna, che si tormenta fino alla fine. E' positivo sicuramente da un lato, ma l'ho trovato anche fastidioso da un altro, a lungo andare... quest'insistenza continua, persistente! Non so spiegarmi, sono rimasta scossa appena ho finito di leggere questo libro, e sono caduta in un'ambivalenza. Ma d'altronde nell'Amore c'è solo questo. Nient'altro. Nessuna coerenza, nessuna razionalità nè logica. Sia prima, durante che dopo un'esperienza amorosa. Quindi forse, è un pò normale che la pensi così... 
Poi si parlava anche di egoismo, possesso, dominio sugli altri, masochismo ma soprattutto, di NARCISISMO. Niente di nuovo, e proprio per questo argomenti persistenti nella nostra società su cui si potrebbe discutere all'infinito. Segno questo, che non si tratta di quel solito libro che tratta un'amore sconfinato omosessuale, campato in aria. 
Ultima cosa: ho adorato questi 2 amanti così teneramente, dolcemente... odiosi. Odiosi nel loro farsi seghe mentali, mai banali ma profonde... Seghe mentali che ci fanno riflettere, leggendo; seghe mentali che noi stessi ci facciamo quando si tratta dell'Amore. E non ce ne accorgiamo perchè ci siamo troppo dentro, nell'Amore. Dall'esterno invece si comprende molto di più il tutto! Ci si accorge di cose che spesso si ignorano.