★Luisa★

  • Quindi la sconfitta ti dà solo un motivo in più per continuare, eh?

Ho imparato che la cosa più importante nella vita è collezionare piccole gioie... una dopo l'altra.

Meru Puri vol. 4 - Matsuri Hino

Primo approccio a Matsuri Hino e che dire... è stata davvero una piacevole scoperta!
Solitamente diffido dalle serie manga molto brevi (anche se, per contro, sono allergica a quelle lunghe) perchè non ho grandi aspettative, mi immagino una storia frettolosa e con personaggi abbozzati... ma avevo voglia di qualcosa di veloce e che mi prendesse e il risultato è stato ottimo in quanto in realtà ne sono rimasta sorpresa, per niente delusa. E' una lettura che mi ha messo proprio di buon umore ♥
Nello specifico si tratta di una bella fiaba, ma non delle solite: c'è sì un principe, colpito da un sortilegio; c'è una principessa che deve sciogliere il suddetto; c'è magia, amore, avventura. Però il principe in questione (Alam) è solo un bambino, che in luoghi oscuri diventa un bellissimo ragazzo e la principessa (Airi) ha praticamente il doppio dei suoi anni e deve baciarlo per farlo tornare piccolo! Quindi dalla trama già si capisce la comicità della vicenda e non si può non essere un minimo curiosi di come si svolgerà.
Ora, tralasciando un pò l'ambiguità (in generale apprezzata dai giapponesi LOL) e il fatto che Airi sembri leggermente una pedofila (ti perdono, tanto al posto tuo mi sarei comportata allo stesso modo XD) il divertimento sta proprio qui: in un susseguirsi di scene fuori dall'ordinario, assurde direi, che vi faranno sbellicare dal ridere! Come vi faranno ridere i personaggi:
- Airi, che con i suoi assurdi ideali d'amore, a 15 anni non ha ancora un ragazzo
- Alam, all'inizio bambino capriccioso... poi adorabilmente kawaii, tenero, dolce e più serio e "maturo" sia da piccolo che da adolescente *_*
- Jeile... Ah Jeile! La sua regale persona fa letteralmente morire XD affascinante playboy è in realtà talmente stupido da risultare geniale!
- Ley, serio e ligio al dovere... ma a volte se ne esce con certe sparate ahah
- Razu (figone come gli altri), è il "cattivo" della storia però non si riesce a volergli male dai...
In particolare Alam e Airi insieme sono troppo belli! Certe scene tra loro sono da fiato sospeso, complice i magnifici disegni che sono una GIOIA, una DELIZIA per gli occhi. Cioè, come un ebete non riuscivo a smettere di guardarli... la mangaka ha davvero un tratto particolare, morbido e molto espressivo che bene si adatta a storie fantasy come questa.
In conclusione ho trovato questo manga carinissimo, romantico e ironico... nei suoi free talk, l'autrice afferma che il suo scopo era quello di divertire i fan e c'è ben riuscita.
A qualcuno potrà sembrare insulso, banale o strano per il fattore età della coppia protagonista ma io dico: fatevi na risata! Che poi a parer mio, non è solo un manga da intrattenimento, ma ha una morale su cui riflettere: tra ciò che si pensa desiderare e ciò che si desidera veramente c'è una grande differenza. Il più delle volte ci si intestardisce sulle proprie convinzioni, si tende a pianificare tutto quando non ci si rende conto che quello che vogliamo di più al mondo si trova sotto i nostri occhi. Insegna infatti che la felicità non è cercare affannosamente la perfezione, che non esiste, piuttosto concentrarsi sulle piccole gioie della vita.

 

"Perchè... hai scelto proprio me?"
"Ti sbagli... non ti ho scelta. Ti ho incontrata"